La tua casa ti assomiglia?

Il significato interiore dell’albero di natale: perché farlo e dove posizionarlo

“L’albero di Natale è una di quelle antiche usanze che nutrono l’anima, che nutrono il mondo interiore.”

Così si conclude un’intervista del 1957 di C.G. Jung tratta dal libro: “Jung Parla. Interviste e incontri”

Il Natale è ormai vicino e come ogni anno, che tu lo voglia o meno, rappresenta una festa che assume significati diversi per ognuno: religiosa, sociale, affettiva o interiore.

Il Natale, non è solo una festa da passare “in famiglia”, ma una pausa dalla frenetica vita quotidiana.

Ti sei mai chiesta, per esempio, perché ogni anno addobbi l’albero di Natale?

Perché la tradizione vuole così? Perché va fatto? Perché ti piace mostrarlo ai tuoi famigliari e ai tuoi amici? Molteplici possono essere le risposte.
Una particolarmente interessante la fornisce Jung quando parla di simbolo del ”Processo di Individuazione”:

“[…] l’albero decorato ed illuminato, si ritrova anche indipendentemente dalla natività di Cristo e anzi in contesti non cristiani. Per esempio nell’alchimia […] il significato dei globi lucenti che appendiamo all’albero di Natale non sono altro che i corpi celesti, il sole, la luna, le stelle; l’albero di Natale è l’albero Cosmico. Ma, come mostra chiaramente il simbolismo alchemico, è anche un simbolo della trasformazione, un simbolo del processo di autorealizzazione.[…] Lo sciamano, in stato estatico, sale sull’albero magico per raggiungere il mondo superiore, dove troverà il suo vero essere. Arrampicandosi sull’albero magico, che è al tempo stesso l’albero della conoscenza, egli si impossessa della propria personalità spirituale[…]”

 

>> un percorso di crescita personale per te stessa che non prende in considerazione l’atmosfera natalizia, l’amore che lo pervade e l’armonia da ritrovare con chi ti circonda. <<

Ma parliamo un po’ di spazi: dove hai posizionato il TUO albero di Natale o dove hai intenzione di posizionarlo se ancora non l’hai fatto?

Esiste una posizione “migliore” di un’altra?

Non può esistere una risposta generale al questa domanda; ogni ambiente è differente, ogni individuo è differente, per cui sarebbe presuntuoso fornire un'unica risposta.
Il miei consigli principali sono 4:

CONSIGLIO 1
L’albero dovrà avere un’altezza proporzionale a quella del soffitto dell’ambiente in cui lo posizionerai. Per i soffitti standard di 2.70 m puoi arrivare fino ad 1.90 m. La larghezza dovrà essere adeguata per evitare che
rimanga costretto.
CONSIGLIO 2
L’albero andrebbe posizionato nell’angolo del soggiorno o della sala da pranzo più attrattivo e significativo dove poterlo osservare comodamente.
CONSIGLIO 3
L’albero non dovrebbe mai intralciare l’accesso e il passaggio della stanza dove si posiziona.
CONSIGLIO 4
E ultimo consiglio, il principale, è quello di addobbare un albero che ti rappresenti, in cui ti possa rispecchiare. Utilizza la tua creatività. Se gli addobbi che esistono in commercio non ti soddisfano createli. Il tuo albero
deve farti stare bene generare armonia e serenità per aiutare il tuo “Processo di Individuazione”

Un sincero augurio di buon Natale!!!

P.S. Metti “Mi piace” alla pagina per ricevere i nuovi post o condividi se hai ritenuto interessante questo argomento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.