CONOSCIAMOCI

«Ci sono tre cose davvero dure: l'acciaio, il diamante e conoscere se stessi» B. Franklin

LA MIA STORIA

Architetto e professional organizer, mi chiamo Manuela, vivo a Genova e amo definirmi inventrice di spazi.

Nel mio lavoro coniugo il lato pratico e organizzativo con ascolto, creatività e capacità di trasformare lo spazio in un luogo personale e in cui valorizzare le tue inclinazioni.

Ti supporto sia nella vita personale che in quella professionale, non amo omologarmi e vado oltre le etichette: mi piace chiedermi il perché delle cose e osservare le persone e le loro abitudini per comprendere meglio come aiutarle a vivere nei propri spazi.

Credo nel modello sartoriale della consulenza: non esiste niente che vada bene per tutti, ma i progetti che funzionano sono quelli cuciti su misura.

Nel 2010 inizia la mia avventura da libero professionista, - grazie ai feedback dei miei clienti - ho capito che la mia caratteristica distintiva è avere la capacità di comprendere le esigenze di vita delle persone e diventare una consulente flessibile e in grado di tradurre bisogni in identità abitative e di stile.

Ascolto le persone, studio lo spazio in cui abitano e cerco di comprendere cosa desiderino dalla propria casa, catturando le singole sensibilità.

Mi sono laureata in Architettura nel 2007 e dal 2008 sono iscritta all’Ordine degli A.P.P.C. della provincia di Genova.

L’architettura ha sempre fatto parte di me fin da bambina, quando creavo costruzione coi Lego ®, curiosa di capirne i segreti. Crescendo, ho iniziato ad osservare le case dove le persone vivevano, guardavo le finestre illuminate e immaginavo la vita dentro.

Ho deciso di studiarla per pura passione, per poter trasformare i luoghi in spazi funzionali e estetici capaci di generare benessere psico – fisico nelle persone.

Dai miei studi ho imparato il sacrifico e l’impegno, il non abbattersi di fronte alle difficoltà e a ricominciare da zero per trovare la soluzione migliore.

Il mio percorso personale, la mia curiosità di conoscenza e la convinzione che è meglio sempre osare piuttosto che rimanere con un rimpianto mi fa credere fermamente nel cambiamento come opportunità.

Penso che tu possa disegnare la tua vita e ti motivo a trovare il modo per farlo in maniera efficace e funzionale a quello che desideri e sei.

PROFESSIONAL ORGANIZER

Nel 2014 un imprevisto difficile da affrontare, dopo un iniziale sconforto, mi ha dato l’opportunità di conoscere un’abilità che credevo di non possedere: l’organizzazione.

Ho messo in campo capacità pratiche, gestionali e di pianificazione.

Ho poi  frequentato il corso per diventare un professionista dell’organizzazione personale clicca qui .

Il professional organizer è come un sarto che confeziona su misura l’abito più adatto a te. Il suo obiettivo è aiutare le persone a migliorare l’organizzazione in diversi ambiti: casa, famiglia, lavoro, emergenze, traslochi, aiutando a risparmiare spazio, tempo ed energie. --> Organizzare Italia e Apoi

Per me organizzare non significa ricercare la perfezione, ma far sì che le attività siano svolte in maniera fluida, senza dispendio negativo di energie.

In tre parole: semplificare – alleggerire - chiarire

Io ci credo realmente e per aiutarti uso gli stessi strumenti che sono serviti a me.

QUALCOSA IN PIÙ SU DI ME

Il nuoto  è sempre stata la mia passione, mi piace il ripetersi delle vasche per sentirmi libera, il rimanere sola con me stessa e il mettere in contatto il corpo con la mente grazie all’acqua: mi aiuta a focalizzarmi e ad ascoltare i miei desideri e a trasformarli in obiettivi.

Leggo e ho il vizio di sfogliare le pagine dei vecchi libri  per riportare alla luce ricordi passati, frequento librerie raccolte e accoglienti.

Mi interesso di filosofia e psicologia: mi aiutano a pormi domande e ad alimentare una mente flessibile sempre pronta ad intraprendere nuovi percorsi. Studio di continuo per tenermi aggiornata.

La bellezza della natura in ogni sua manifestazione sa sempre stupirmi e rilassarmi.

Provo un affetto incondizionato per il cagnolino di famiglia, mi piace cucinare e creare piatti nuovi; vorrei diventare vegetariana, ma una stramba allergia alle proteine vegetali, detta LTP, me lo impedisce.

Ho la passione per tutto ciò che ha a che fare con la manualità: l’odore di vernice e colla mi ispira idee creative che realizzo con le mie mani. Sono affascinata dalla sartoria e non riesco ad essere totalmente concentrata se non ascolto musica di sottofondo.

Un sogno nel cassetto? Fare il giro del mondo zaino in spalla…