Acquistare e ristrutturare

Stamattina apro la finestra della camera e vedo due operosi uccellini 🐦🐦 intenti a costruire un nido tra i rami dell'albero che ho di fronte: che bella sorpresa!
Li vedo andare avanti e indietro, precisi e organizzati.

Il progetto si vede ce l'hanno bene in mente!

Al contrario delle persone che acquistano una casa da ristrutturare.

Il mio lavoro mi ha fatto scoprire che le persone affrontano questa scelta senza sapere a cosa andranno incontro: il guaio è che credono di poter affrontare tutto da soli!

Purtroppo, sempre più spesso, chi dovrebbe tutelare gli acquirenti, non intraprende un serio lavoro d'indagine per verificare la regolarità nel suo complesso di un immobile, con gravi conseguenze.

Quali?

Vengono messi sul mercato e poi venduti immobili con lievi o pesanti abusi che spesso sono scoperti nel momento di presentare in Comune il progetto di ristrutturazione.

Sono soprese amare!

Perchè potrebbe succedere di non riuscire a sanare l'abuso e ritrovarti con un immobile completamente da ristrutturare senza poterci mettere mano.

 

Ti consiglio di apre gli occhi e focalizzarti su 3 punti fondamentali:

1. Chi ti sta vendendo l'immobile? (privato, agenzia immobiliare, impresa, ente pubblico)
2. Verrà eseguita un'indagine accurata sulla conformità edilizia e non solo dell'immobile? Chi se ne occuperà? A chi saranno addebitati i costi?
3. Quale è la fattibilità dei lavori che vorresti fare in rapporto alla disponibilità economica che hai? Si sincero con te stesso.

Mi conosci, la regolarità di un'immobile è un pò il mio chiodo fisso, perchè credo che sia necessario uscire dal vortice sessantennale, anche di più,  di abusi edilizi, più o

meno consapevoli che hanno rovinato il panorama edilizio italiano spesso con punti di non ritorno.

Il problema, spesso, sono i proprietari degli immobili non consapevoli o presunti tali!

Sopratutto in passato le persone erano convinte di poter fare tutte le modifiche che volevano, specie dentro le mura domestiche, senza nessun tipo di pratica, solo aggiornando la planimetria catastale.

Ma il catasto non è probatorio e non verifica la leicità di un immobile!!!

Insomma è necessario verificare lo "Stato leggittimo" di un immobile dal primo progetto di costruzione, comprese tutte le modifiche che sono state eseguite negli anni successivi.

La verifica estendila anche all'intero immobile se stai comprando in un condominio o similari.

L'analisi del progetto originale che ha legittimato la costruzione di tutto lo stabile ti permetterà di fare una verificare globale.

Mi è capitato di trovare giardini, non esistenti, piano rialzati, piani abbassati, prospetti esterni e scale di accesso differenti o non presenti, e la lista potrebbe allungarsi ancora e ancora.

Questo potrebbe ritardare o compromettere  eventuali lavori sulle parti comuni, sopratutto di questi tempi dove spesso vengono richieste agevolazioni fiscali per accedere ai numerosi bonus attivi.

Attenzione! Perchè per regolarizzare, la spesa caderebbe su ogni singolo condomino e non rientra in nesusn tipo di agevolazione fiscale.

Per questo è importante verificare la conformità edilizia, impiantistica e strutturale di un immobile prima di decidere veramente di acquistarlo, arrivando a una concreta offerta.

Dopo il rogito non hai molte opportunità: sani tutto a tue spese, sperando che l'abuso sia sanabile. Rimettendoci denaro.

Non ti sto prendendo in giro.

Già che hai fatto 30, come dice il proverbio, fai 31 e dai una bella controllata anche alla situazione ipotecaria presso gli Uffici di Pubblicità Immobiliare.

La visura ipotecaria, a volte,  porta in luce molte contraddizioni che è meglio scoprirle prima che sia tardi.

Potrebbero uscire fuori ipoteche mai chiuse o cancellate, eredi mai dichiarati che vantano un diritto reale sull'immobile, servitù particolari, donazioni non corrette.

 

Se hai ritenuto interessante questo articolo iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato su novità ed eventi.

Hai bisogno di aiuto? Clicca qui 

 

CHI SONO

Manuela Carpaneto Architetto

 

Sono Manuela, Architetto e Professional Organizer

ti aiuto a disegnare te stesso, attraverso lo spazio e lo stile di vita con cui lo progetti.

Con il mio lavoro ti sostengo nell'affrontare i cambiamenti: progetto, organizzo, semplifico.

Ti aiuto a sconfiggere la confusione invece di crearne nuov, curo ogni minimo dettaglio.

Condivido non solo competenze teoriche, ma tutto ciò che ha migliorato concretamente la mia vita.

AL PROSSIMO ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.